NYA annuncia la Official Bootleg Series

Un'altra notizia entusiasmante arriva in questi giorni dal NY Times Contrarian: una nuova serie di concerti live chiamata Official Bootleg Series, che proporrà in streaming su NYA interi concerti, anche a richiesta dei fan, esclusivamente per gli abbonati.
"La differenza [con i bootleg non ufficiali che circolano tra i collezionisti, ndt] è che la musica proviene dai nostri master analogici originali", scrive Young. "Manterremo la cover-art dei bootleg per continuare la tradizione."
Il primo della serie sarà il live acustico del 1° febbraio 1971 al Dorothy Chandler Pavilion (qui la setlist), il cui bootleg circola da tempo col titolo di I'm Happy That Y'All Came Down.
Forse non una scelta particolarmente encomiabile, visto che si tratta delle stesse canzoni e dello stesso tour di Cellar Door, Massey Hall e del prossimo Young Shakespeare.
Ma Neil scrive: "mandatemi email per richiedere il vostro bootleg preferito, noi lo troveremo e useremo il miglior audio che siamo in grado di trovare, dagli archivi di NYA o da altre fonti".
Se rispettata, questa promessa ci permetterà di ascoltare tantissime gemme ancora sepolte.


Parlando di gemme sepolte... vi siete assicurati la vostra copia di Homegrown in cd o vinile? Se la risposta è non ancora, fatelo subito attraverso questi link!

Commenti

Post popolari in questo blog

Oggi su NYA: Big Island Transmission, le prove del tour del 2000

Colorado in classifica

Harvest Moon Gathering, setlist del concerto con Norah Jones