24 aprile 2017

Hitchhiker: la cover dell'album inedito di Neil Young del 1976

Gary Burden, lo storico art-director di Neil Young, ha pubblicato qualche giorno fa sul suo sito l'artwork di un album inedito di Young del 1976 chiamato Hitchhiker. Non ci sono ancora dettagli sulla ragione per cui sia apparsa questa copertina, se non che Burden l'ha anche messa in lista nelle produzioni del 2017, suggerendo forse una prossima pubblicazione di questo inedito. [Aggiornamento: purtroppo dal sito di Burden sono stati rimossi questi contenuti.]
Potete ammirare la bella copertina qui sotto. Ecco come Young descrive la nascita di questo album nella sua recente seconda autobiografia, Special Deluxe.
"Durante la notte insieme a David [Briggs, produttore] registrai nove canzoni acustiche, da solo, completando un nastro intitolato Hitchhiker. Era completo nel suo insieme, sebbene io fossi piuttosto impassibile e questo si avverte nelle esecuzioni. Dean Stockwell, un amico e un grande attore con cui più avanti lavorai in Human Highway, era con noi quella notte, seduto nella stanza con me mentre suonavo tutte le canzoni in fila, fermandomi soltanto per uno spinello, una birra o una coca cola. Briggs era in sala controllo, mixando dal vivo sulla sua console preferita."
Un album di certo intimo, come la stessa title-track suggerisce (incisa in versione molto diversa per Le Noise nel 2010), figlio di un momento di fenomenale creatività per il canadese. Ci auguriamo di poterlo tenere tra le mani molto presto, come uscita a sé o come parte del più ampio box set Archives Vol.2 (che dovrebbe contenere altri album inediti del periodo).


23 aprile 2017

Neil Young lancia Xstream, musica in streaming di alta qualità

Dopo il fallimento commerciale di PONO, il player "toblerone" di qualche anno fa, e dopo aver prima ritirato e poi concesso la propria musica sui servizi principali di streaming, Neil Young non si dà per vinto in materia di audiofilia digitale. Così si appresta a lanciare un nuovo servizio streaming di musica ad alta qualità chiamato Xstream. Potete leggere qui la notizia o l'intera dichiarazione di Young.
La risoluzione e, pertanto, la fedeltà audio sarà garantita dall'utilizzo intelligente della banda dati disponibile. Il che, in soldoni, significa che con una buona connessione potrete attingere all'alta risoluzione digitale, mentre con una connessione scarsa attingerete a formati più compressi. Il servizio non è ancora attivo e non ci sono date, ma Young dice che il lancio avverrà molto presto, aggiungendo che in questo formato saranno presto disponibili tutti i suoi album (lasciando forse intendere anche la tanto attesa e altrettanto rimandata uscita di Archives Vol.2 e successivi).


14 aprile 2017

Le fotografie rock di Graham Nash in mostra a Carlsbad, California


Le fotografie di Graham Nash, da sempre fotografo oltre che musicista, sono in mostra da aprile fino al 31 agosto 2017 a Carlsbad, in California, presso il NAMM's. In particolare la mostra comprende 29 scatti realizzati lungo l'intera carriera dello storico componente di Crosby Stills Nash & Young, che ritraggono gli amici della scena rock: Joni Mitchell, Judy Collins, Jerry Garcia, Johnny Cash, Jackson Browne e altri, oltre naturalmente a se stesso e i tre compagni del supergruppo CSNY. 
Una pagina della storia del rock, insomma, che Nash ritrae rigorosamente in bianco e nero. Qui sotto qualche assaggio dei suoi scatti (cliccare per ingrandire).
Forte del suo ultimo disco (e tour solista), This Path Tonight, Nash si esibirà al NAMM's il 4 agosto e i biglietti sono già sold out.