29 luglio 2016

Rebel Content Tour Europa 2016: tiriamo le somme

Potevano, Neil Young e i Promise of the Real, superare se stessi e fare un tour ancora migliore di quello americano dell'anno scorso? Sì, potevano, e lo hanno fatto. Il tour europeo dell'estate 2016 ha visto la band in una forma ancor più smagliante e il “comandante” Neil ancor più a suo agio nel suonare con i fratelli Nelson, figli del mitico Willie che in Europa ha fatto graditissima apparizione, e il resto della band.
Tanta la varietà: 71 canzoni diverse in 33 concerti (includendo anche le prime date "di riscaldamento" in USA). Tra queste nessun'inedita ma un debutto assoluto live ("Tumbleweed") e molte rarità, tra cui alcune che non si sentivano dagli anni 70, 80 o 90: “Saddle Up The Palomino”, “After The Garden”, “Like An Inca”, “I've Loved Her So Long”, “Razor Love”, “Revolution Blues”, “Pocahontas”, “One Of These Days”, “Don't Be Denied”, “Change Your Mind”, “Hold Back The Tears”, “Tumbleweed” e “Are There Anymore Real Cowboys”, quest'ultima cantata in coppia con Willie Nelson in diverse date del tour. QUI potete vedere una tabella con l'intero repertorio eseguito nel Rebel Content Tour 2016.
Spettacolari anche i quattro concerti italiani di cui abbiamo parlato in questo articolo (con setlist, rassegna fotografica e stampa).
Per chi vuole riascoltare alcune delle serate, il sito Guitars101 offre un ricco scaffale di bootleg la cui qualità, nella maggior parte dei casi, è molto buona o eccellente (annoveriamo in particolare i concerti di Leeds, Berlino, Amsterdam e la nostra Lucca, sia nella versione audience che in quella derivata dalla trasmissione radiofonica di Radio2, sebbene in quest'ultima si sentano i commenti degli speaker tra una canzone e l'altra).
Durante il tour è uscito il live album Earth che racchiude alcune vivaci performance tratte dal tour 2015 (anche qui le rarità non mancano: "Western Hero", "Hippie Dream", "Vampire Blues").
Infine, sulla nostra pagina facebook Neil Young Italia abbiamo creato gli album delle foto del pubblico che ci sono state inviate. Complimenti per i bei scatti e grazie!
Le prossime tappe di Neil+Promise saranno il Farm Aid a settembre e alcuni festival in USA a ottobre, tra cui il Telluride.

foto di Luca Vitali
foto di Maurizio Ravi

21 luglio 2016

Lighthouse, il nuovo album di David Crosby: cover, tracklist e anteprima

David Crosby pubblicherà il prossimo ottobre un nuovo album, Lighthouse (“Faro”), prodotto e scritto insieme a Michael League degli Snarky Puppy, celebre band di jazz, progressive rock e fusion. “Quando ci siamo seduti a casa mia abbiamo scritto tre canzoni in tre giorni. Credo che l'unica altra persona nella mia vita che sia stata capace di collaborare con me in modo così eccellente è mio figlio James [Raymond]. Amo comporre insieme a qualcun altro perché l'altro pensa sempre a qualcosa che a te non viene in mente.” dice Crosby nella sua ultima intervista.
L'album arriva dopo appena due anni da Croz, una velocità insolita per David. “Ho sempre scritto a momenti alterni, ma negli ultimi due anni ho avuto un'inspiegabile impennata. Probabilmente l'ondata creativa più densa e lunga che abbia mai avuto, che a questo punto nella vita è un miracolo. Non so spiegare come mai ma ne sono felice. Sono davvero felice. Forse è questa la chiave di tutto.”
Da qualche giorno è disponibile in anteprima su Youtube “Things We Do For Love” tratta dall'album. Tra le altre canzoni del disco abbiamo avuto occasione di sentire dal vivo recentemente “What Makes It So” e “Somebody Other”. A detta di David, l'album “potrebbe essere il mio miglior lavoro”.
Ma Crosby è inarrestabile perché, a quanto pare, è già al lavoro su un altro album! E per supportare Lighthouse, andrà in tour negli States a fine agosto e per tutto l'autunno (vi terremo aggiornati).


Tracklist di Lighthouse
  1. Things We Do For Love
  2. The Us Below
  3. Drive Out To The Desert
  4. Look In Their Eyes
  5. Somebody Other Than You
  6. The City
  7. Paint You A Picture
  8. What Makes It So
  9. By The Light Of Common Day

6 luglio 2016

Earth: classifiche e bollettino Metacritic

Il nuovo album di Neil Young + Promise Of The Real ha ricevuto un'accoglienza positiva o molto positiva, come avrete già potuto leggere (e se non lo avete fatto, rimediate subito!) nelle nostre recensioni internazionali e nella rassegna stampa italiana (questa, a dirla tutta, un po' più freddina...).
Metacritic, il sito web che fa la media delle recensioni dei maggiori portali internazionali, assegna a Earth al momento dell'uscita un buon voto: 7 (su un totale di 12 recensioni, 9 positive e 3 medie, 0 invece quelle negative). Tanto per fare un confronto, The Monsanto Years si aggiudica un misero 6,1 su oltre 30 recensioni.
A un mese circa dall'uscita, Metacritic raccoglie 15 recensioni con un aumento di quelle medie, scendendo così il voto complessivo a 6,6. Ma nessuna recensione negativa.
Diamo uno sguardo ai posizionamenti in classifica e alle vendite di Earth (aggiornate al 27 agosto 2016). Ringraziamo come di consueto Luca 'Borderworlf' Vitali.

WORLDWIDE Top 50 Musicharts (date of entry 30.06.2016): 26 (25.800)-out
U.S.A. Top 200 Billboard (date of entry 16.07.2016): 138-out
U.S.A. Top 200 Album Sales Billboard (date of entry 16.07.2016): 44 (5.360)-170 (1.840) [7.200]-out
U.S.A. Top 100 Current Billboard (date of entry 16.07.2016): 38-out
U.S.A. Top 25 Vinyl Billboard (date of entry 03.09.2016): 22
U.S.A. Top 25 Folk/Americana Billboard (date of entry 16.07.2016): 6-13-17-21-24-24-out-17
U.S.A. Top 50 Rock Albums Billboard (date of entry 16.07.2016): 12-38-out
U.S.A. Top 25 Tastemaker Billboard (date of entry 16.07.2016): 6-13-out
AUSTRIA Top 75 (date of entry 08.07.2016): 9-40-75-out-54-out-out-21
BELGIUM - FLANDERS Top 200 (date of entry 02.07.2016): 18-66-55-66-83-112-121-161-112
BELGIUM - WALLONIE Top 200 (date of entry 02.07.2016): 38-91-96-123-142-out-out-179-out
CROATIA Top 40 International (date of entry week 27.2016): 21-36-out
DENMARK Top 20 Vinyl (date of entry 17.08.2016): 14-1
FINLAND Top 50 (date of entry week 26.2016): 32-out
FRANCE Top 250 (date of entry 24.06.2016): 29-127-188-235-out-out-out-250-250
FRANCE Top 200 Physical (date of entry 24.06.2016): 22-76-109-137-147-178-189-168-129
GERMANY Top 100 (date of entry 01.07.2016): 10-41-74-71-60-115-out-13-out
GERMANY Top 100 Combined (date of entry 01.07.2016): 18-?-?-?-?-out
GREECE Top 75 (date of entry week 29.2016): 59-54
IRELAND Top 100 (date of entry 01.07.2016): 27-out
ITALY Top 100 (date of entry 01.07.2016): 33-64-76-69-out
NETHERLANDS Top 100 (date of entry 02.07.2016): 30-71-77-out
NETHERLANDS Top 100 CombiAlbum (date of entry 02.07.2016): 42-out
NORWAY Top 40 (date of entry week 26.2016): 30-out
ROMANDIA Top 50 (date of entry 03.07.2016): 19-out-47-33-out
SCOTLAND Top 100 (date of entry 01.07.2016): 9-49-98-out-out-out-out-90-out
SPAIN Top 100 (date of entry 30.06.2016): 49-98-out
SWEDEN Top 60 (date of entry 01.07.2016): 40-out
SWEDEN Top 10 Vinyl (date of entry 19.08.2016): 3-out
SWITZERLAND Top 100 (date of entry 03.07.2016): 14-79-91-80-out-out-out-96
U.K. Top 200 (date of entry 01.07.2016): 14 (4.172)-114-out
U.K. Top 100 Album Sales (date of entry 01.07.2016): 11-66-out
U.K. Top 100 Physical (date of entry 01.07.2016): 10-43-78-out-out-out-out-81-out
U.K. Top 40 Vinyl (date of entry 19.08.2016): 5-out
U.K. Top 40 Record Store (date of entry 01.07.2016): 4-13-out-out-out-out-out-23-out
WALES Top 100 (date of entry 01.07.2016): 13-69-out
AUSTRALIA Top 100 (date of entry 04.07.2016): 37-82-120-out
AUSTRALIA Top 100 Physical (date of entry 04.07.2016): 22-49-68-91-out
NEW ZEALAND Heatseekers Top 10 (date of entry 04.07.2016): 2-out
ISRAEL Top 30 Musicaneto (date of entry 03.07.2016): 7-17-27-out