24 giugno 2019

NYA: conferme, slittamenti e nuove anteprime. Ecco tutte le novità

Da quanto Neil o gli archivisti rispondono alle lettere dei fan su NYA si è creato un flusso costante di anticipazioni più o meno sicure su future uscite, album in preparazione, suggerimenti su canzoni e performance da tenere in considerazione, e tanto altro. Ogni tanto, con regolarità, cercheremo di frugare in questa corrispondenza e tenervi aggiornati sugli indizi più succulenti che emergono.
  • The Complete Harvest Barn Sessions. Questa anticipazione in realtà è spuntata all'improvviso da un post su Instagram. Non ci sono per ora altri dettagli: potrebbe trattarsi del filmato video completo oppure delle tracce audio, o di entrambi (incrociamo le dita!).
  • Island In The Sun. L'album che avrebbe dovuto uscire nel 1982 al posto di Trans vedrà la luce come EP e includerà, tra le varie canzoni, "Raining In Paradise", "Big Pearl" e "If You Got  Love".
  • Greatest Misses. Pare sia confermata l'antologia di inediti studio "spaiati", anche se ancora non esiste una data di uscita. Sappiamo però che comprenderà la mitica "Sixty To Zero" nella sua versione completa di 18 minuti incisa da Neil con i Blue Notes.
  • Old Ways 1. Neil conferma di averlo negli Archivi e probabilmente costituirà un'uscita per la Special Release Series. Include 9 canzoni, in parte già presenti su altri album, in parte inedite.
  • NYA vol.2. Sebbene non vi siano ancora date di uscita (si parlava di Natale, ma con il nuovo disco degli Horse tutto potrebbe slittare avanti), Neil ha dichiarato che gli anni a cui il box si riferisce sono 1972-76. Il che ci lascia perplessi... Speravamo di avere tutti i 70, ma forse c'è troppo materiale.
  • Solo Trans. Neil conferma che i video saranno inseriti su NYA.
  • Ducks. Neil conferma che un album è praticamente già pronto.
  • Weld. Il film è in fase di post-produzione per la riedizione in HD, forse anche 4K.
  • Alchemy. L'annunciato nuovo live degli Horse (tour 2012) non arriverà prima del 2020, ma la buona notizia è che avremo sia il disco che il film.
  • Bridge School. Il team sta lavorando con la fondazione per poter pubblicare un set di registrazioni, su cui non ci sono altri dettagli (c'è da sperare che includano lo show del 1994 con le rarissime e spettacolari esecuzioni dei brani di Sleeps With Angels).
  • Pink Moon: non è così che si intitolerà il nuovo album dei Crazy Horse in arrivo a ottobre. E' solo un working title e presto sapremo il titolo vero.

In una risposta a un fan, Neil dice che non intendono fare un calendario delle uscite a lungo termine per non essere obbligati a lavorare con scadenza. Come regola generale qualsiasi nuovo progetto fa slittare avanti quelli d'archivio (e questo lo sapevamo già). Ogni pubblicazione, spiega Neil, richiede tempo e la sua intenzione è dedicare il tempo dovuto a ciascun album inedito. Con tutte le cose annunciate nell'ultimo anno, al ritmo di un paio di uscite l'anno (se mantenuto), avremo veramente tanta nuova/vecchia musica da ascoltare.
E nell'attesa non dimenticate di godervi il bellissimo Tuscaloosa.
Per oggi siamo sazi. E voi?



Nessun commento:

Posta un commento