Si chiude il Rebel Content Tour, breve ma intenso

Le 12 serate del Rebel Content Tour di Neil Young + Promise Of The Real si sono chiuse il 24 luglio con il concerto a Oro-Medonte, Canada. Nelle precedenti settimane tante foto, video e commenti hanno impazzato per il web, grazie alle pagine Twitter e Instagram dei vari componenti. La grinta della band ha infuso nuova vita alle canzoni di Neil, anche quelle più storiche, con risultati molto apprezzati. Non sarebbe male trarre un disco live da questo tour, ma sarebbe sperare troppo...
In totale sono state suonate 300 canzoni con una media di 22-25 a sera (il concerto più lungo è stato quello di Lincoln con ben 29 brani in scaletta). Per sapere quali sono le canzoni, guardate la griglia del mitico sito SugarMountain. Spiccano alcune rarità: "Hippie Dream", "Double E", "Looking For A Love", "Don't Be Denied", "Winterlong", "White Line", "Hold Back The Tears", "Peace Of Mind", "Country Home".
Le prossime apparizioni di Neil Young saranno ai consueti concerti Farm Aid e Bridge Benefit, ma ancora non si sa se lo rivedremo con i Nelson Brothers (magari in veste acustica) oppure da solo.
Per chi non può non avere i concerti, nel forum Guitars101 sono a disposizione per il download, mentre su Dimeadozen tramite file torrent. Molte registrazioni hanno una più che soddisfacente qualità audio.


Commenti

Post popolari in questo blog

Songs For Judy: tracklist, copertina, uscita e anteprima di "Campaigner"

Al via il tour europeo (senza Italia) di Neil Young & Promise of the Real

Crazy Horse: il nuovo album in autunno, 11 canzoni