Archives Vol.2: svelati i versi inediti di Cortez The Killer

Il mistero che avvolgeva la celeberrima "Cortez The Killer" è stato svelato. Sapevamo da tempo che, a causa di un'interruzione di corrente, durante le sedute di registrazione (Point Dume, estate 1975) l'ultima parte della canzone venne persa. I versi mancanti secondo lo stesso Neil Young "erano i peggiori" dell'intero testo.
Ora potete giudicarlo voi stessi: il manoscritto originale contenente due strofe in più è finalmente stato reso noto con l'uscita del secondo volume degli Archivi sia in formato fisico che su NYA.
Naturalmente li abbiamo aggiunti su NeilYoungTradotto.com: potete leggerli qui.



Commenti

Post popolari in questo blog

Official Bootleg Series: svelate le copertine e le date di uscita

Archives Vol.3 (e non solo): tutto ciò che sappiamo finora

Way Down In The Rust Bucket: cover, tracklist e data di uscita