Rebel Content Tour Europa 2016: tiriamo le somme

Potevano, Neil Young e i Promise of the Real, superare se stessi e fare un tour ancora migliore di quello americano dell'anno scorso? Sì, potevano, e lo hanno fatto. Il tour europeo dell'estate 2016 ha visto la band in una forma ancor più smagliante e il “comandante” Neil ancor più a suo agio nel suonare con i fratelli Nelson, figli del mitico Willie che in Europa ha fatto graditissima apparizione, e il resto della band.
Tanta la varietà: 71 canzoni diverse in 33 concerti (includendo anche le prime date "di riscaldamento" in USA). Tra queste nessun'inedita ma un debutto assoluto live ("Tumbleweed") e molte rarità, tra cui alcune che non si sentivano dagli anni 70, 80 o 90: “Saddle Up The Palomino”, “After The Garden”, “Like An Inca”, “I've Loved Her So Long”, “Razor Love”, “Revolution Blues”, “Pocahontas”, “One Of These Days”, “Don't Be Denied”, “Change Your Mind”, “Hold Back The Tears”, “Tumbleweed” e “Are There Anymore Real Cowboys”, quest'ultima cantata in coppia con Willie Nelson in diverse date del tour. QUI potete vedere una tabella con l'intero repertorio eseguito nel Rebel Content Tour 2016.
Spettacolari anche i quattro concerti italiani di cui abbiamo parlato in questo articolo (con setlist, rassegna fotografica e stampa).
Per chi vuole riascoltare alcune delle serate, il sito Guitars101 offre un ricco scaffale di bootleg la cui qualità, nella maggior parte dei casi, è molto buona o eccellente (annoveriamo in particolare i concerti di Leeds, Berlino, Amsterdam e la nostra Lucca, sia nella versione audience che in quella derivata dalla trasmissione radiofonica di Radio2, sebbene in quest'ultima si sentano i commenti degli speaker tra una canzone e l'altra).
Durante il tour è uscito il live album Earth che racchiude alcune vivaci performance tratte dal tour 2015 (anche qui le rarità non mancano: "Western Hero", "Hippie Dream", "Vampire Blues").
Infine, sulla nostra pagina facebook Neil Young Italia abbiamo creato gli album delle foto del pubblico che ci sono state inviate. Complimenti per i bei scatti e grazie!
Le prossime tappe di Neil+Promise saranno il Farm Aid a settembre e alcuni festival in USA a ottobre, tra cui il Telluride.

foto di Luca Vitali
foto di Maurizio Ravi

Commenti

Post popolari in questo blog

Songs For Judy: tracklist, copertina, uscita e anteprima di "Campaigner"

Al via il tour europeo (senza Italia) di Neil Young & Promise of the Real

Crazy Horse: il nuovo album in autunno, 11 canzoni